"Ricomincio da me" il nuovo progetto di estetica sociale oncologico

"Ricomincio da me" è un progetto di estetica sociale nato in Campania nell'ottobre del 2015 e dedicato alle donne affette da patologie oncologiche.

La mission del progetto è di accompagnare la riabilitazione delle pazienti attraverso l’estetica e la dermocosmetica professionale, intese come supporto psicologico per tornare a prendersi cura e credere in se stesse.

Ideatrice del progetto è la farmacista e cosmetologa Myriam Mazza di Torre del Greco, che ha portato personalmente nelle associazioni e realtà ospedaliere i laboratori gratuiti di prevenzione attraverso incontri mensili con estetiste specializzate a disposizione delle pazienti.

La prima esperienza del laboratorio è avvenuta nel 2018 presso la Clinica Villa Salus di Messina, da questa prima tappa il progetto sta diventando man mano nazionale grazie ad accordi e sinergie stretti con Enti di settore nelle varie regioni d'Italia.

Nel marzo 2019 l’Associazione ha inaugurato a Napoli: “Coccoliamoci”, con una grande novità prima in Italia sul caregiver, ossia chi accompagna il malato nel percorso curativo. D’intesa con l’Associazione “Genitori insieme” le cure specialistiche del confort e della cosmetica sociale sono state dedicate con incontri mensili, alle mamme coraggiose dei piccoli dell’ospedale Pediatrico Santobono – Pausilipon.

La dedizione di Myriam Mazza all'Associazione e al progetto "Ricomincio da me" le hanno portato il conferimento del titolo nazionale “Farmacista dell’anno”, conseguito presso il COSMOFARMA di Bologna lo scorso aprile.

Questo riconoscimento è stato un volano per portare il progetto, già ufficialmente riconosciuto dalla Regione Campania, a stringere intese e partecipare ad eventi di settore in altre regioni come la Toscana e il Veneto, la Lombardia e il Piemonte. Tra le Associazioni che collaborano con il progetto: "Totta per tutti" a Firenze, "Noi in rosa" a Salerno, "Il filo della vita" a Catania…

© Quintino Di Vona



Tag: Myriam Mazza, Ricomincio da me, nuovo progetto, estetica sociale, oncologico, Battipaglia, Quintino Di Vona