Montesano sulla Marcellana, asd marco pantani e asd giro italia amatori insieme per lo sport

Una giornata di festa tra sport e l’amore per il proprio territorio con a fianco i bambini: in sintesi è l’evento Montesano sulla Marcellana insieme per lo sport visto come elemento di socializzazione e di aggregazione in programma domani, sabato 17 settembre. Una sinergia tra il sodalizio in loco di Maurizio Radesca, l’Asd Giro d’Italia Amatori di Fabio Zappacenere e l’amministrazione comunale di Montesano sulla Marcellana per far avvicinare all’attività sportiva i bambini delle scuole primarie di primo grado che hanno accolto l'iniziativa ritenendola interessante dal punto di vista educativo e non solo con tutta una serie di iniziative volte a colorare di allegria la giornata di sabato tra giochi e attività sportive.
Tra le tante attrattive presenti a Montesano sulle Marcellana è il percorso benessere, un'ampia area verde dove poter trascorrere ore di pace, serenità a stretto contatto con la natura. A partire dalle ore 9:30, i bambini saranno accolti dagli organizzatori prima di partire ufficialmente con l'intensa giornata di giochi e divertimento previsto per le 10:30 che saranno intervallati dai momenti dedicati alla consumazione della merenda e alle 13:00 il pranzo. Le attività ludiche saranno divise per classi. I bambini che frequentano le classi prima e seconda, saranno accompagnati dagli animatori che li seguiranno nei momenti di divertimento con giochi specifici.
I bambini delle classi elementari si cimenteranno anche in gare sportive con la gara di mountain bike a cronometro, tiro alla fune, corsa con il sacco e rubabandiera. Sport, voglia di stare insieme e di divertirsi sono gli ingredienti principali di questa giornata come sottolinea il sindaco di Montesano sulla Marcellana Giuseppe Rinaldi: “Abbiamo ritenuto giusto valorizzare l'idea proposta da Maurizio Radesca di una giornata dello sport in collaborazione con le associazioni Asd Marco Pantani, ASD Giro d'Italia Amatori e l'Istituto Omnicomprensivo Scolastico di Montesano.
A loro va un particolare ringraziamento per l'attività svolta quotidianamente e costantemente a favore del territorio e dei nostri giovani. Abbiamo scelto lo sport perché rappresenta uno strumento di educazione e di crescita personale. Sono certo sarà un evento di particolare importanza per i nostri ragazzi in un luogo splendido su cui puntare anche attraverso queste iniziative”. L’aggiunta del marchio Giro d’Italia Amatori contribuisce a dare valore ad un’iniziativa pensata solo e soltanto per i bambini che vogliono iniziare a fare sport e in questo il Giro d’Italia Amatori è nato e concepito affinché il ciclismo amatoriale praticato dai “grandi” possa continuare a fare da traino per il ciclismo giovanile.



Tag: