Telese Terme, ciclocross conquista le Terme di Telese

A Telese Terme spettacolo, agonismo e tanti sorrisi per il Trofeo Telese Acque Termali che ha suggellato un’edizione di grande successo con il ciclocross per la validità di quarta prova del Trofeo dei Tre Mari. Con la partecipazione di circa 160 atleti dal buon tasso tecnico provenienti da quasi tutto il Centro-Sud Italia, l’organizzazione della New Valley-Ciemme Sport è stata esemplare sotto ogni punto di vista proponendo un tracciato perfetto per una gara di ciclocross all’interno del parco delle terme con lo sterrato, gli ostacoli, le curve e le contropendenze. Tradizionale avvio con i G6 promozionali nel segno di tra gli uomini, Denise Falabella (Cicloteam Valnoce), Aurora Baronetti (Salis Bike) e Rebecca Angiulo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra le donne. Ha impresso un’andatura insostenibile per i suoi diretti avversari Ettore Loconsolo (Scuola di Ciclismo Ludobike) nella gara esordienti avendo la meglio su Alessandro Ricchiuti (Oriabikerun) e Alfonso Grammegna (D’Aniello Cycling Wear), mentre al femminile podio conquistato da Ilaria Scarpa (Scuola di Ciclismo Vincenzo NIbali-Tugliese Salentino), Adelaide Preziosa (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Maria Luisa Moretti (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro). La gara allievi ha archiviato l’exploit in solitudine di Alessandro Verre (Team Bykers Viggiano) che si è lasciato alle proprie spalle Simone Tarantini (Salis Bike) e Aldo Mastrapasqua (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) mentre al femminile obiettivo podio raggiunto per Rossella Vitale (Movicoast Sport e Turismo), Alessia Scarpa (Scuola di Ciclismo Vincenzo NIbali-Tugliese Salentino) e Giorgia Fraulo (Movicoast Sport e Turismo). Tra gli juniores gara di testa per Donatello Viola (Nippo Vini Fantini-Free Bike) e Danilo Morzillo (Gsc Moiano) ma solo nel finale il deciso cambio di passo per Viola in prossimità del traguardo precedendo di una manciata di secondi il valoroso compagno di fuga Morzillo con la terza piazza ad appannaggio di Arturo Pegna (Pedale Arianese) che aveva provato a tenere le ruote dei due battistrada.

A ridosso degli juniores, sono giunti i migliori rappresentanti della fascia amatoriale 2 over 45 con Francesco Masullo (Movicoast Sport e Turismo – 1°master 4), Angelo Prospato (Team Cps – 2°master 4), Vincenzo Aversa (Ciclistica Castrovillari – 1°master 5), Giuseppe Iovinelli Giuseppe (Vesuvio Mountain Bike – 3°master 4), Ubremo Cardinali (Vesuvio Bike Raffaele Spina – 2°master 5), Ferdinando Panagrosso (Cicloo Bike Team – 1°master 7), Pasquale Marino (Heraclea Bike – 3°master 5), Udo Corrado (Kalos – 1°master 6), Giuseppe Petrosino (Team Eurobike – 2°master 6), Bruno Riccio (As Civitas – 2°master 7) e Tommaso Barbaro (GSc Baser Dilettantistico – 3°master 7). In ambito femminile ennesimo primato per Krizia Ruggieri (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 1°donna open), obiettivo traguardo raggiunto per Antonietta Fortunato (Team Bykers Viggiano – 1°donna juniores), Maria Lucia Minervino (Ciclistica Castrovillari – 1°master donna), Alessandra Mastrototaro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro - 2°donna open), Ilenia Matilde Fulgido (Loco Bikers – 2°donna juniores), Francesca Ferrante (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro - 3°donna juniores) e Miriam Negro (Scuola di Ciclismo Vincenzo NIbali-Tugliese Salentino – 3°donna open). La batteria di 60 minuti ha avuto come protagonista indiscusso Libero Ruggiero (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini). Partito 30 secondi dopo il raggruppamento degli open, Ruggiero è salito in cattedra nell’ultima mezz’ora di gara tenendo a debita distanza i più diretti inseguitori Leonardo Santeramo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 1°élite) e Stefano Lisi (Chialà Cycling Team Locorotondo – 2°master 1) aggiudicandosi sia la fascia amatoriale 1 che la categoria master 1. In luce nella medesima batteria anche Giuseppe Mastrototaro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 1°under 23), Mattia Patruno (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 2°under 23), Andrea Leogrande (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 3°under 23), Michele Salza (Team Co.Bo Pavoni – 2°élite), Cosimo Cattedra (Nrg Bike – 1°master 2), Andrea Pinto (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano – 2°master 2), Antonino Terranova (New Valley Ciemme Sport – 1°master 3), Felice Giangregorio (As Civitas – 1°élite sport), Carmine Amendola (Bike e Sport Team – 3°master 1), Pier Francesco Mele (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano – 3°master 2), Simone Greco (Scuola di Ciclismo Vincenzo NIbali-Tugliese Salentino – 2°master 3) e Pasquale Iannarone (Pedale Arianese – 3°master 3).

Alla presenza di Franco Bozzi (vice sindaco di Telese Terme), Guido Romano (assessore allo sport di Telese Terme), Filomena Di Mezza (assessore alle politiche scolastiche di Telese Terme), Alfredo Minieri (consigliere delegato di Telese Acque Termali), Michele Carella (componente della commissione nazionale FCI fuoristrada), Pietro Amelia (responsabile settore fuoristrada FCI Campania), Arnaldo Pedicino (delegato provinciale FCI Benevento) e Luigi Sirica (presidente comitato provinciale FCI Salerno), il ciclocross ha dato il meglio di sé in una location come quella del parco delle terme (già sede dei campionati italiani assoluti di cross country nel 1999 vinti da Daniele Pontoni) e gli sforzi degli organizzatori sono stati ripagati in pieno dalla cospicua partecipazione e dal supporto dell’amministrazione comunale di Telese Terme, della Pro Loco Telesia e dei marchi Pacelli Arredamenti, Fratelli Cosenza (Commercio Alluminio e Accessori), Cicli-Moto Policano e del maglificio Ciemme Sport di Michele Carillo che è il main sponsor tecnico 2016-2017 del Trofeo dei Tre Mari.

CLASSIFICHE TROFEO TELESE ACQUE TERMALI
Gara 1 G6 http://www.mtbonline.it/Risultato/1268/1/
Gara 2 esordienti e allievi http://www.mtbonline.it/Risultato/1268/2/
Gara 3 juniores, master over 45, donne open e master http://www.mtbonline.it/Risultato/1268/3/
Gara 4 under 23, élite e master under 45 http://www.mtbonline.it/Risultato/1268/4/
Credit fotografico Luigi Cofrancesco
video a cura di Giulio Carbone (Sport Report) al link https://www.youtube.com/watch?v=Ob_jW-FUlEo&feature=youtu.be



Tag: