Coronavirus in Italia del nord, le testimonianze

Continuiamo questo percosso di mini interviste in video chat, nelle zone interessate purtroppo, dal coronavirus e soggette alle “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19”. Intanto, ringraziamo Raffaella Milite per la simpatica ed originale immagine scattata a Treviso ed anche a Giovanni Leone per qualche immagine da Siena e, infine, Eva Costeniero con le sue immagini di una Venezia quasi deserta. Parlando di Treviso ci colleghiamo con Giusy Via che ci parla della situazione nella sua città. Dalla città di Treviso, con i suoi particolari canali, ci spostiamo al lato opposto dell'Italia del nord, in Piemonte e precisamente a San Mauro Torinese che fa parte della Città metropolitana di Torino, dove ci colleghiamo con Paolo Franzoso.

stiamo attraversando un tempo difficile che stravolge il presente e il futuro e per meglio comprendere come lo stiamo vivendo reclusi, per così dire, e protetti nelle nostre case convivendo con il timore di contagiarsi o di contagiare effettuiamo ancora qualche collegamento in video chat per tastare il polso all'emotività delle persone, facendoci raccontare come vivono questo tempo difficile. La Lombardia è stata fortemente colpita e ci colleghiamo dapprima con Adriano Foglieni, appassionato di musica e di Hi-Fi, che vive a Spirano in provincia di Bergamo, a circa 12 km a sud del capoluogo. Restiamo in Lombardia e ci colleghiamo con Luciano Rolla che vive a Milano nel quartiere Vigentino nella parte meridionale della città

© Quintino Di Vona



Tag: Coronavirus, Italia del nord, le testimonianze, Quintino Di Vona